Mascalucia 12 maggio Gol del Cuore Trofeo Internazionale “Antonietta Labisi”. Partita Nazionale Artisti Attori Cantanti contro Artisti siciliani: vince la sicurezza stradale

Nazionale Attori Cantanti Artisti_Foto di Lorenzo Mascali

Una giornata di sport all’insegna della spensieratezza con un grande coinvolgimento di pubblico e la presenza di volti noti del panorama nazionale e nostrano, riscaldati da un sole estivo e immersi nel verde della bella cornice del Torre del Grifo Village Calcio Catania a Mascalucia. Questi gli ingredienti che hanno fatto della manifestazione “Gol del Cuore Trofeo Internazionale Antonietta Labisi” – svoltasi oggi lunedì 12 maggio – un successo. La partita tra la nazionale di calcio Artisti Attori e Cantanti contro la squadra Artisti siciliani, ideata e realizzata dall’Associazione SaperexGuidare, da anni impegnata in campagne di sensibilizzazione e prevenzione stradale su tutto il territorio nazionale, è stata finalizzata alla raccolta di fondi per progetti di prevenzione e sicurezza stradale.

«Sono orgoglioso del risultato e dell’affetto del pubblico, segno che il tema della sicurezza stradale è fortemente sentito – ha puntualizzato  il presidente nazionale di SaperexGuidare Giovanni Calì – oltre cinquemila sono i morti all’anno per incidente stradale. Numeri che non possono lasciare indifferenti. Questa manifestazione – patrocinata da Comune di Mascalucia, Federazione Italiana Giuoco Calcio delegazione provinciale di Catania, Giornalisti Assostampa Catania, Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada e Accademia delle Belle Arti di Catania -  vuole essere una risposta a una vera e propria emergenza troppo spesso accantonata. Dopo il successo dello scorso anno a Roma, da buon siciliano ho voluto portare la manifestazione a casa, dedicando questa edizione catanese alla memoria della nobildonna Antonietta Labisi, fondatrice dell’Istituto Medico Psicopedagogico “ Lucia Mangano” per il recupero sociale e funzionale dei diversamente abili, tragicamente scomparsa insieme ai figli Francesca e Silvio e al genero in un incidente stradale nel 1983». A riscaldare l’atmosfera un nutrito pubblico di studenti, bambini, famiglie.

« Questo memorial punta i riflettori su un tema cruciale e purtroppo poco battuto  come quello della prevenzione e sicurezza stradale e ben si sposa con il pensiero di mia madre sintetizzato dal motto “l’uomo vale per quel che sa rendere a favore dell’umanità sofferente” – ha sottolineato l’avvocato Corrado Labisi, presidente regionale dell’associazione SaperexGuidare e presidente dell’Istituto Lucia Mangano presente con un gruppo di ragazzi – sono onorato che questa edizione della manifestazione Gol del Cuore onori il ricordo di mia madre con una duplice valenza: ricordare Antonietta Labisi da un lato come vittima della strada e dall’altro come ammiraglio, protagonista del sociale ed eroina della nostra città, per aver salvato deboli, emarginati disabili dall’indifferenza e dall’abbandono».

Molti i volti noti che hanno partecipato alla partita, arbitrata dall’arbitro Federale  Massimiliano Mola, trasmessa in diretta sulle frequenze di Radio Fantastica durante la trasmissione Allakatalla da Giuseppe Castiglia, testimonial storico di SaperexGuidare, e condotta in campo dalla storica speaker del Calcio Catania, la giornalista sportiva Stefania Sberna e dalla giornalista Tiziana Campo. Tra gli Artisti, Attori, Cantanti in campo, allenati dal mister Renato Marletta, il capitano Bruno Torrisi testimonial dell’Associazione SaperexGuidare e noto questore della fiction Squadra Antimafia, che ha sottolineato «l’importanza di veicolare messaggi di prevenzione e sicurezza stradale con manifestazioni simili, che vedono come oggi il coinvolgimento di molti giovani». Nella Nazionale Attori anche  Mimmo Gennaro, Sebastiano Somma, Maurizio Nicolosi, Francesco Foti, Enrico Guarneri, Pio Stellaccio, Filippo Alessi (Cubeta). Tra gli Artisti siciliani, preparati dal coach Gaetano Iazzetti:  il capitano Ruggero Sardo, il giornalista Daniele Lo Porto, Totino, ” Le Tagliole” Carmelo e Piero, l’ex campione di giavellotto  Alberto Desiderio e tanti altri noti.

Non solo sport e sensibilizzazione sociale ma anche molti momenti di spettacolo hanno fatto da contorno alla manifestazione. Prima del calcio d’inizio dell’attrice Donatello Finocchiaro, madrina dell’evento, e Nicola Legrottaglie, noto difensore del Calcio Catania, si è svolta una sfilata di moda di 40 abiti dedicati alla Sicilia, all’Etna, alla legalità, al femminicidio e alla sicurezza stradale, organizzata da Liliana Nigro, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Catania e, a seguire, la coinvolgente esibizione di 70 coristi del Coro Lirico Siciliano che hanno intonato l’inno di Mameli.

Durante manifestazione, che si è concluso con la vittoria della Nazionale Attori, Artisti e Cantanti premiata con un trofeo consegnato dall’avv. Corrado Labisi, si è svolto un contest di fotografia con gli  allievi del Corso di Fotografia retto dalla docente Carmen Cardillo dell’Accademia delle Belle Arti di Catania; lo scatto più bello della manifestazione sarà premiato con una borsa di studio di 300 euro offerta dall’avvocato Labisi e consegnata in occasione del Premio Internazionale Antonietta Labisi che si svolgerà il prossimo 21 giugno.

«Un ringraziamento speciale agli sponsor – La Nuova Pneus, Akis Informatica, La Spina Auto 2 concessionaria Kia e Giorgini Ottica e a chi ci supporta e un grazie speciale al pubblico. Oggi ha vinto la sicurezza stradale»,conclude Calì. La rituale foto di gruppo, il balletto di hip hop della Lc New Generation di Acireale, diretto dalla maestra coreografa Lucia Condorelli, e il sorteggio dei caschi  hanno concluso una bella giornata di festa e di impegno sociale.

12 maggio 2014

Tiziana Campo

Castiglia e Donatella Finocchiaro_Foto di Lorenzo Mascali

About redazione